Per chi ama scrivere preciso

Un editor web per scrivere accenti e punteggiatura senza fatica

Mi è sempre mancato un wordprocessor che mi facesse scrivere bene. Nella nostra tastiera, quella italiana, mancano alcuni tasti importanti come le lettere maiuscole accentate, o alcuni segni di punteggiatura.
Così ho realizzato questo editor.

Siccome è ancora in fase di sviluppo, mi piacerebbe ricevere feedback da chi come me ama scrivere usando le lettere e i segni giusti.
Una volta maturo, diventerà l'editor predefinito di Orichalcum.

Il problema

Una tastiera non ha abbastanza tasti per metterci dentro tutti i caratteri che servono, e comunque il layout di alcune tastiere è stato ideato proprio male. Nel nostro, italiano, mancano alcune cose fondamentali: le lettere maiuscole accentate, vari segni di punteggiatura come gli apostrofi singoli e doppi in chiusura e apertura, o l'accento grave isolato, o alcuni segni matematici.

Le soluzioni

Fin'ora l'unico modo per scrivere certa roba era aprire la tavola dei caratteri, individuare il carattere che ci serviva, copiarlo e incollarlo nel testo.

Alcuni programmi, come Word o OpenOffice o WordPress, operano una sostituzione forzata di alcune combinazioni di caratteri con quelli che ritengono essere corretti. Ad esempio la E' la trasformano in È, oppure l'apice lo trasformano in apostrofo.
In molti casi è d'aiuto, ma questo a volte crea degli errori. Ad esempio su Repubblica.it un titolo tra virgolette: 'SBRANATA DA UN CANE' diventa 'SBRANATA DA UN CANÈ. O in alcuni blog tecnici, intere parti di codice riportano le doppie virgolette al posto dei doppi apici: class=“button” invece che class="button", invalidando il codice.
Questo è intollerabile per me.

Arrivano gli smartphone

Le interfacce degli smartphone hanno introdotto una tastiera virtuale che consente, tenendo premuto un tasto, di poter disporre dei caratteri alternativi. Io l'ho trovata incredibilmente comoda: niente più correttori automatici, semplicemente riesco a scegliere il carattere giusto quando lo ritengo giusto. Peccato che le tastiere virtuali siano molto più scomode di quelle reali, e che io preferisca i computer ai tablet per scrivere.

La versione desktop

Partendo da quell'idea, ho sacrificato l'hold della tastiera (hold è quando si tiene premuto un tasto, e quella lettera viene ripetuta tante volte) e ho creato un editor che tenendo premuta una lettera ti offre delle alternative contestuali.
Il risultato è questo.

Le caratteristiche principali sono:

  • look minimale
  • bottoni a scomparsa (compaiono al passaggio del mouse)
  • shortcuts per grassetto, corsivo e sottolineato (CTRL-B, CTRL-I, CTRL-U)
  • quando tieni premuto un tasto, ti vengono mostrate le sue alternative. Si possono usare le freccette per scegliere l'alternativa, oppure continuare a premere lo stesso tasto per scegliere l'alternativa successiva. Ogni altro tasto riprende la scrittura.

Editor facile e veloce per caratteri speciali

Chiedo un piccolo aiuto a chi pensa che sia una buona idea

L'editor è ancora in via sperimentale, e ci sono degli errori su cui sto già lavorando.
Tuttavia mi farebbe estremamente piacere ricevere critiche, idee, commenti (anche apprezzamenti) in modo da poterlo perfezionare al massimo prima di utilizzarlo definitivamente.
Chi ha voglia, può dirmi la sua via twitter o via e-mail.


p.s: la versione incorporata in Orichalcum avrà anche il supporto alle immagini, ai link etc, che non è proponibile in versione stand-alone.