Ferie

Le malattie sono le vacanze dei poveri. (G. Apollinaire)

Sembra già finita quest'estate, al vento delle ventole anzichè dei ventagli, con piu' scadenze che gelati, tintarelle di monitor altro che di luna!

Ed ora che si accorciano le giornate, che i bagnanti son già tutti abbronzati e sorridono beoti, io me ne scappo una settimana sui monti, dove non arrivano antenne e squilli figuriamoci clienti!

Dal 12 al 20 agosto insomma Kalamun non c'è.

Le ferie perenni di Lenin e Rodrigo


Sembra già finita quest'estate, al vento delle ventole anzichè dei ventagli, con piu' scadenze che gelati, tintarelle di monitor altro che di luna!

Ed ora che si accorciano le giornate, che i bagnanti son già tutti abbronzati e sorridono beoti, io me ne scappo una settimana sui monti, dove non arrivano antenne e squilli figuriamoci clienti!

Dal 12 al 20 agosto insomma Kalamun non c'è.